Chi Siamo

IKUVIUM R.C. – restauro e conservazione beni culturali –

Sono stato sempre attratto dalle botteghe artigiane, perché rappresentano per me un mondo straordinario dove dal niente nasce il tutto. Era settembre del 1989 quando vidi un gruppo di giovani diplomati presso l’Istituto Statale d’Arte di Gubbio riuniti in cooperativa in un ambiente della Società Operaia che iniziavano la loro attività dandosi un nome che già raccoglieva in se una storia, un territorio e un settore di intervento “IKUVIUM R.C.” , dove Ikuvium è l’antico nome umbro della nostra straordinaria e irripetibile città e R.C. sta per restauro e conservazione. La tutela del patrimonio culturale diventava una risorsa da integrare alla contemporaneità. Quasi subito un incarico della Soprintendenza per i BB.AA.AA.AA.SS. dell’Umbria metteva alla prova le loro capacità professionali e imprenditoriali: il restauro del soffitto ligneo a cassettoni della Chiesa di Santa Croce della Foce di Gubbio, che mi vedeva coinvolto come dirigente dell’omonima confraternita.

Il complesso progetto di restauro con diagnosi preliminari di metodologia, analisi ed esami vari sul manufatto, scelta dei materiali necessari ed il coordinamento di un’equipe specializzata di restauratori, un’attenta pulitura ed equilibratura cromatica delle decorazioni ha dato esito ad una totale sinergia tra le maestranze coinvolte creando un risultato finale ampiamente soddisfacente che dava garanzie per il futuro. I settori di intervento della cooperativa erano molteplici ed in tutti veniva evidenziato il ruolo del restauratore rispettoso del manufatto artistico sul quale interveniva mantenendo l’integrità del valore documentario, storico e culturale dell’oggetto.

Anche nella successiva trasformazione da cooperativa in società avvenuta nel 1989, con un assestamente societario nel 1997, è stata conservata la stessa filosofia del restauro: quella di interpretare un manufatto storico individuandone le manomisisoni prima di intervenire con tecniche e materiali opportuni ma comunque reversibili.

Oggi la Ikuvium R.C. si presenta forte di un’esperienza pluriennale nel restauro e conservazione di opere d’arte, architettoniche e storiche con la consolidata professionalità dei tre titolari specializzati in settori diversi e la presenza di un ricco organico di capaci collaboratori che hanno dato vita ad un’impresa tra le più apprezzate del centro Italia per la qualificata attività di cantiere e la parallela attività di laboratorio rinnovando le più genuine tradizioni delle antiche corporazioni delle arti e dei mestieri

La ditta IKUVIUM R.C. ha iniziato la sua attività nel febbraio del 1989 per iniziativa di operatori formatisi presso l’Istituto Statale d’Arte di Gubbio, sezione sperimentale di restauro. I tecnici restauratori hanno successivamente prestato la propria attività presso diversi laboratori di restauro affermati nel settore, in modo da acquisire professionalità ed esperienza che solo il lavoro “sul campo” garantisce.

La ditta ha ottenuto il primo incarico ufficiale dalla Soprintendenza per i BB.AA.AA.AA.SS. dell’Umbria nel 1990 per il restauro della Chiesa di Santa Croce della Foce di Gubbio.

L’ attività, basata inizialmente su restauro di dipinti su tela e tavola, strutture e arredi lignei, è stata gradualmente ampliata ad altri settori, ed attualmente è in grado di intervenire anche su sculture lignee policrome, dipinti murali, stucchi ed intonaci, elementi architettonici lapidei, manufatti in metallo e restauro e valorizzazione di strutture archeologiche.

Il nostro organico si compone di tre restauratori amministratori e di venticinque dipendenti, qualificati professionalmente.
Prerogativa principale della nostra impresa riconosciutaci, è la capacità di poter intervenire su manufatti di diversa natura e tecnica presenti sullo stesso sito.

Questa caratteristica ha permesso che imprese edili specializzate nel settore del restauro monumentale, ed enti come: Soprintendenza beni monumentali dell’Umbria, Soprintendenza dei beni artistici dell’Umbria e la Soprintendenza dei beni archeologici dell’Umbria riconoscessero l’Ikuvium quale ditta di loro fiducia.
La società IKUVIUM R.C. ha ottenuto in data 26/03/2002, dalla SOA ITALIA SPA, (ai sensi del D.M. Beni ed Attività Culturali n° 294 del 03/08/2000 s.m.i.) Attestazione di Qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici nella categoria OS2 classifica III (€ 1.032.913) ed in data 26/06/2004 è stata certificata per il Sistema di Gestione per la Qualità secondo la normativa UNI EN ISO 9001 edizione dicembre 2000, dall’Organismo di Certificazione SGS Italia S.r.l.
In base al DPR 34/2000 e al D.lgs. 420/2001 i tre soci sono qualificati restauratori e possono svolgere anche la funzione di direttore tecnico.

Nell’ambito del cantiere della Chiesa di S. Agostino in Narni l’IKUVIUM R.C. ha effettuato l’intervento sotto l’alta sorveglianza dell’Istituto Centrale del Restauro di Roma per la particolare problematica presentata dal restauro.

La Nostra ditta e’ anche in grado di effettuare piccoli lavori di ristrutturazione edilizia, recuperi di interni ed esterni su materiali di particolare pregio: (legno, pietra, metalli, stucchi etc.) applicando professionalità e tecnica.

Ci riteniamo a Vs. disposizione per ogni consulenza in merito alle diverse problematiche di conservazione e recupero dei beni storico-artistici che la S.V potrà incontrare, saremmo comunque lieti di poter aver un incontro al fine di poterVi mostrare i lavori da noi effettuati.